Alla scoperta delle Grotte del Golfo di Orosei

La grotta del bue marino a Cala Gonone sull'isola di Sardegna

Le Grotte del Fico, del Bue Marino e di Ispinigoli: i mondi sotterranei da visitare sul Golfo di Orosei

Se sei un appassionato di speleologia e di mondi sotterranei, in Sardegna troverai sicuramente pane per i tuoi denti. La Sardegna infatti è la regione italiana con il maggior numero di grotte accessibili turisticamente. Sono infatti 12 le grotte sparse per tutta l’isola, costiere e nell’entroterra, che ogni anno attirano migliaia di turisti.
Alcune tra le più belle grotte della Sardegna, si trovano proprio nel territorio del Golfo di Orosei, 3 grotte che meritano di essere visitate.

Grotta di Ispinigoli

La grotta di Ispinigoli si trova nel territorio di Dorgali, alle pendici del Monte Ospile.
La grotta di Ispinigoli è tra le più importanti in quanto ospita al suo interno una delle colonne più imponenti a livello europeo,: 38 metri di concrezione calcarea.
Aperta al pubblico dal 1974, si accede tramite un percorso attrezzato e sicuro di 280 gradini che conducono alla sala principale, dove vi attendono incredibili giochi di luce, piccole e grandi stalagmiti​, fino alle formazioni ondulate. È un gioco di colori che si fa sempre più intenso man mano che si scende. Un’altra particolarità di Ispinigoli è il cosiddetto “abisso delle vergini”, un profondo e stretto imbuto, aperto solo a speleologi esperti.

Grotta del Bue Marino

La grotta del Bue Marino è una delle grotte più famose della Sardegna e si trova a 3 km dalla splendida Cala Luna.
La grotta deve il nome proprio all’appellativo in sardo della Foca Monaca che la frequentava.
La grotta si apre direttamente sul mare con un ingresso formato da due imponenti arcate. Le cavità marine sono lunghe in tutto 15 chilometri: il ramo nord, divenuto fossile a causa della cessata attività carsica, non è accessibile. Potrai visitare, invece, il ramo sud grazie a percorsi attrezzati e illuminati per circa 900 metri.
La visita alla grotta dura circa un’ora.

 

La Grotta del Fico

La Grotta del Fico si apre a 10 m sul livello del mare, tra le splendide spiagge di Cala Goloritzè e Cala Biriola. Guide esperte vi condurranno lungo la grotta tra sifoni sottomarini e corsi d’acqua sotterranei, stalattiti, stalagmiti e colonne di dimensioni e colori differenti che cingono ogni parete della cavità scolpendo curiose forme. La grotta è visitabile tutti i giorni da Maggio a Settembre, ovviamente se le condizioni del mare lo permettono.