Le spiagge più belle del Golfo di Orosei

Cala Sisine - Sardegna

Guida alle spiagge più belle del Golfo di Orosei

Si apre come una mezzaluna sulla Sardegna Orientale, il Golfo di Orosei rappresenta sicuramente uno dei territori più incontaminati e aspri dell’isola. Imponenti scogliere, grotte che si aprono sul mare, rocce dalle forme bizzarre, natura aspra, tutti elementi che fortunatamente hanno contribuito a preservare questo paradiso.
Delimitato a nord dal paese di Orosei e a sud da Capo Monte Santu, il Golfo di Orosei raccoglie anche alcune delle spiagge, che non temiamo di dire, tra le più belle al mondo. Le spiagge del Golfo di Orosei sono numerose: da quella di Bidderosa fino a quella di Cala Fuili sono tutte facilmente raggiungibili in auto.

Mentre da Cala Luna in poi, si possono raggiungere con uno dei tanti traghetti che partono da La Caletta di Siniscola, da Orosei, da Cala Gonone o da Santa Maria Navarrese.
Per i più avventurosi, queste ultime si possono raggiungere anche via terra con percorsi a piedi che possono variare dalle 2 alle 5 ore di cammino.

Ma eccole qua le spiagge più belle del Golfo di Orosei:

Spiagge raggiungibili in auto del Golfo di Orosei

Spiaggia di Bidderosa

La spiaggia di Bidderosa è un’oasi protetta di 800 ettari con cinque splendide calette.
Il parco è gestito dall’Ente Foreste della Sardegna che pone la massima attenzione per preservare questo tratto di Sardegna, adottando una fruizione controllata.
L’accesso è infatti consentito a massimo 140 auto e 30 moto (illimitato per pedoni e bici) e comporta il pagamento di un ticket.

Spiaggia di Su Barone

La spiaggia di su Barone è lunga oltre 3 Km di lunghezza è una delle più grandi della Sardegna ed è
Posta più a sud rispetto alla Marina di Orosei. Mare e fondali puliti e cristallini, è perfetta per chi ama la natura e la tranquillità, con annessa comodità. Sono infatti presenti un parcheggio e servizi.

Spiaggia Osalla

la spiaggia di Osalla si trova poco più a sud di su Barone. Sabbia soffice e chiara continua a caratterizzare questo angolo di costa orientale della Sardegna,
Cala Osalla, che fa parte del comune di Dorgali, è lunga quasi 5 km e si caratterizza per il mare cristallino. Anche qui potrete trovare la comodità di un parcheggio, servizi e una bella pineta.

Spiaggia di Sa Curcurica

Anche la spiaggia di Sa Curcurica merita un posto nella classifica delle più belle spiagge di Orosei. E’ forse quella più adatta ai bambini piccoli, grazie al suo fondale basso e digradante.
Alle spalle della spiaggia si estende una folta pineta e si trova l’omonimo stagno visitabile con canoe affittabili in loco.

Cala Fuili

È l’ultima spiaggia raggiungibile in auto da Cala Gonone, la strada si interrompe dove inizia la discesa a piedi verso la spiaggia. Molto piccola, ma vale la pena visitarla: incastonata tra due promontori, si caratterizza per un fondale di ghiaia chiara e grossa, mista a sabbia bianchissima. Scendendo la scalinata che porta alla spiaggia, sarete subito colpiti dalle sue acque turchesi. Cala Fuili è anche conosciuta dagli amanti dell’arrampicata per le sue pareti a picco sul mare.

 

Spiagge del Golfo di Orosei raggiungibili via mare o con percorso di trekking

Cala Luna

Cala Luna è la più famosa spiaggia della zona ma possiamo dire anche una delle più scenografiche.
Immortalata in diversi film, fra i quali Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto di Lina Wertmuller, Cala Luna oltre ad un mare che non ha egualli, è un trionfo della natura per l‘ampio arenile è cinto da uno stagno e ancora più indietro, da un bosco di oleandri. Per i suoi famosi scenografici grottoni che si aprono sul mare.

Cala Biriola

Cala Biriola si trova subito dopo la Grotta del Fico. Un mix di riflessi blu, cobalto, turchese e scogli tra i quali il suggestivo arco a pelo d’acqua che va a completare questo indimenticabile quadro. A nord vi è un promontorio dove sorge l’omonima foresta di Biriala,

Cala Mariolu

Premiata più volte come la spiaggia più bella d’Italia, Cala Mariolu, conosciuta anche con il nome di Ispuligidenie che in dialetto baunese significa ”pulci di neve”, per i piccoli sassolini bianchi caratteristici di questa incantevole baia. Acque turchesi, enormi massi bianchi che affiorano dal mare, fondali marini sempre ricchi di pesci, Cala Mariolu è sicuramente uno degli ultimi paradisi terrestri.

Cala Goloritzè

Cala Goloritzè è una piccola insenatura che si inserisce nella costa calcarea del Golfo di Orosei. Si caratterizza per imponente guglia di 147 metri di Punta Caroddi, tanto amata dai free climber, e dall’ arco di pietra.